Il connubio droni, sensori e tecniche di elaborazioni dati, acquisiti con il telerilevamento, ottimizza visibilmente i risultati delle attività agricole nella viticoltura, una della branche dell’agricoltura a maggiore valore aggiunto.

Un seminario rivolto a giovani (e meno giovani) viticoltori organizzato da Salt&Lemon insieme con il Consorzio dei vini di Caluso, Carema e Canavese e l’Istituto di formazione CIAC, spiega come ottenere una conduzione ottimale del vigneto, attraverso il monitoraggio aereo della coltivazione il cui risultato porta a pratiche agricole differenziate in base alle esigenze colturali sito-specifiche.

Tra i relatori anche il Politecnico di Torino, da anni partner di Salt&Lemon su temi avanzati di Agricoltura di Precisione.

L’evento si tiene presso la sede Carlo Ghiglieno del CIAC ad Ivrea (via Arborio 3) il 15 Maggio alle ore 18.