Droni per l’archeologia alla Normale di Pisa

DroneMercoledì 18 dicembre alle ore 15, nei locali del primo piano del Palazzo della Carovana avrà luogo l’inaugurazione della Mostra «Drone experiences – Immagini ed elaborazioni per l’archeologia», che raccoglie alcuni dei lavori fotografici realizzati con l’utilizzo di droni dal Laboratorio di Scienze dell’Antichità della Scuola Normale. Nel 2011 il Laboratorio si è dotato di due droni [UAV – Unmanned Aerial Vehicle], il cui utilizzo nella documentazione archeologica risulta attualmente indispensabile non solo per ottenere semplici immagini dall’alto, ma anche per realizzare modelli 3D di ampie aree, grazie a tecniche di rilievo fotogrammetrico.

Il drone contro gli abusi edilizi

Come riportato dall’articolo che potete leggere qui, un drone è stato utilizzato per scoprire attività edilizie illegali nel paese di Diano Marina.

Anche questo è un ambito in cui il drone può essere estremamente utile alla Pubblica Amministrazione: con un costo minimo è possibile scandagliare il territorio comunale e verificare in un attimo tramite le foto aeree la situazione dei fabbricati, dei cantieri e delle concessioni.