Utilizzando spettacolari riprese aeree abbiamo realizzato il video promozionale di Turin Outdoor and Bike Park, destinato ad essere il più grande parco outdoor d’Europa.

Il Parco è rivolto a un’ampia fetta di pubblico: dagli appassionati di Mountain Bike, anche nelle sue specialità più estreme, alle famiglie con bambini che vogliono godersi una giornata di sole in montagna.

TOP – Turin Outdoor Park project from Salt & Lemon Srl on Vimeo.

Brevi interviste alle persone chiave del progetto, tra cui il suo ideatore nonchè coordinatore Ivan Casalatina e Antonio Silva (ex CT nazionale MTB settore gravity), illustrano le caratteristiche del parco e delle sue infrastrutture. Giovanni Franchino (sindaco di Tavagnasco) e Mauro Nicolino (Sindaco di Brosso) spiegano inoltre i considerevoli vantaggi per il territorio

Oltre 100 km di trail gravity, lungo il fianco della montagna, immersi in boschi secolari, senza nessuna interferenza con i percorsi dei veicoli a motore.

Una cabinovia, suddivisa in tre tronchi che porta fino alla cima del Monte Gregorio, a 1950 metri, con un panorama mozzafiato sulle montagne piemontesi e valdostane.

Più di 200 km di trail per XC (cross country) e cicloturismo che si snodano, attraversando la Valchiusella, dalla cima della montagna verso valle e l’anfiteatro Morenico, o rimanendo in quota, verso la Valle Sacra.

E ancora: un ristorante – albergo, posto sulla stazione terminale della cabinovia, costruito con un occhio all’innovazione e uno alla tradizione dei luoghi. Un parco “green” dove circoleranno solo veicoli elettrici, con strutture dedicate alla riscoperta della cultura e delle tradizioni alpine. Un parco dove praticare escursionismo a piedi, arrampicata su roccia ed esplorare in totale pace il sottobosco.