Progettazione illuminotecnica di uno storico campanile canavesano

In collaborazione con il comune di Chiaverano, il Rotary Club d’ivrea, il Politecnico di Torino e alcuni professionisti (topografi e architetti), Salt & Lemon ha partecipato alla progettazione illuminotecnica del campanile e delle facciate della Chiesa parrocchiale di San Silvestro con l’obiettivo di valorizzare un insediamento storico del Canavese.

Chiaverano full

Ricostruzione 3D della Chiesa e degli edifici circostanti

La chiesa infatti risale al XII secolo, quando nacque il borgo medioevale attorno al castello. Di dimensione modeste, la chiesa venne ampliata nel ‘600 e nel ‘700. Saccheggiata dai francesi, nel 1741 iniziarono i lavori per la sua ricostruzione. A fianco della chiesa venne eretto l’altissimo campanile (65 metri!) che oggi si vuole appunto illuminare,
Il contributo di Salt& Lemon è stato quello di effettuare un rilievo aereo fotogrammetrico con successiva elaborazione dei dati per la realizzazione di un modello 3D, a partire dal quale avviene il successivo intervento di progettazione illuminotecnica del gruppo di lavoro del Politecnico di Torino.

Chiaverano

Vista frontale della chiesa nella ricostruzione 3D

Con questa attività continua la nostra esperienza non solo in campo fotogrammetrico ma anche nel rendering 3D di edifici antichi per interventi puntuali di conservazione o per la loro valorizzazione artistica.

Salt & Lemon al Convegno dei geometri dell’Alto Canavese

Sabato 18 Giugno, all’interno del Convegno dell’Ordine dei geometri presso l’Istituto tecnico XXV Aprile di Cuorgnè (in Provincia di Torino), centrato sul tema del cambiamento della figura professionale del geometra, abbiamo illustrato le possibilità offerte dalla tecnologia dei droni abbinati a camere e sensori di varia natura.

IMG-20160618-WA0005

Lucia Confalonieri di Salt&Lemon con il “Priore” Davide Cerutto e il Presidente dell’Ordine dei geometri di Torino e provincia Ilario Teso

Contestualmente abbiamo presentato un video con una serie di esempi reali , tratti da nostri lavori, che testimoniamo come attività tradizionali nella professione del geometra possano essere rese più veloci, economiche ed accurate, nonché arricchite da nuove prestazioni che gli strumenti a terra non consentono. Abbiamo anche ipotizzato modalità di lavoro collaborative in cui ciascuno esprime le proprie competenze.

Tutto questo aiuta la la figura del geometra a rafforzare la propria professionalità in un mercato soggetto ad una forte crisi e a cambiamenti rapidissimi, testimoniando come un insieme di tecnologie possano trasformarsi da minacce ad opportunità di crescita per una figura professionale che sta ridefinendo la propria identità.

Interessante e serrato il confronto con i partecipanti e con il presidente dell’Ordine dei Geometri di Torino e provincia Ilario Tesio.

Guarda il video della presentazione che seleziona un insieme di esempi di nostri lavori significativi per le attività del geometra.

Droni per l’architettura

Guarda il filmato
Lanciato il nuovo servizio Salt & Lemon “Droni per l’architettura” che combina la tecnologia dei droni con le tecniche di modellizzazione e stampa 3D per fornire servizi qualificati di:

  • progettazione e valutazione di opere architettoniche
  • supporto alle attività di conservazione dei beni
  • valutazioni di impatto ambientale
ciucarun

Il campanile romanico, detto “Ciucarun”, lungo la Via Francigena

Attraverso i droni tutte queste attività possono essere svolte in modo rapido, accurato ed economico.

Un esempio del nuovo servizio “Droni per l’architettura” sono le riprese fotografiche in 4K effettuate da uno dei nostri droni del campanile romanico di San Martino, databile tra l’XI e il XII secolo, chiamato dagli abitanti di Bollengo “il Ciucarun”, collocato lungo la via Francigena, in località Bollengo (provincia di Torino).

Le immagini sono state successivamente elaborate per creare un modello 3D del campanile stesso che infine è stato stampato con un’apposita stampante 3D

Guarda il filmato

Efficienza energetica degli edifici

Da tempo si utilizzano le analisi termografiche per rilevare l’efficienza energetica di edifici, impianti, infrastrutture.

E’ noto che un drone equipaggiato con un sensore opportuno può effettuare rilievi specifici. In tal senso la disponibilità di camere termografiche compatte, trasportabili da droni,  ha reso più performante, sicura ed economica l’ attività di indagine e manutenzione per l’efficientamento energetico.

Salt & Lemon costruisce droni specializzati per questo tipo di rilievi, integrando termo-camere professionali con camere nel visibile. Inoltre si avvale di partner esperti di dominio in grado di interpretare correttamente le mappe termografiche

Facciata

Analisi termografica di un complesso residenziale

La foto rappresenta l’analisi termografica di un complesso residenziale.

Nella parte superiore della foto c’è l’immagine via satellite dell’edificio nel visibile; le due frecce delimitano l’area (facciata) sottoposta a scansione termografica, riportata nella parte inferiore della foto. La luminosità dell’immagine è direttamente proporzionale alla temperatura. In questo modo si evidenziano i punti di dispersione termica

Tale rilievo è stato svolto all’interno del Progetto Quadrante per la misura della qualità dell’aria.

Droni per la qualità dell’aria

Completato il progetto di ricerca QUADRANTE  del settore IOD (Internet of Data) nell’ambito dei Poli di Innovazione della Regione Piemonte

QUADRANTE – Quality of Urban Air with Data Realtime Analysis for the moNitoring of Trend of Emissions – si pone l’obiettivo di sviluppare uno strumento altamente innovativo per fornire indicazioni sulla qualità dell’aria. Vengono utilizzati dati provenienti da sensori  o strutture già presenti sul territorio (es: centraline ARPA), dati rilevati da sensori sviluppati ad hoc, nonchè dati già disponibili sul territorio ed utilizzati per altre finalità, quali dati di traffico, consumi energetici degli edifici, dati meteo, dati catastali ed anagrafici.

                           IMG_1580 IMG_1557

Tutti i dati sono stati riversati in modelli matematici per effettuare analisi previsionali. I dati sono successivamente elaborati e resi fruibili su a smart data platform. La validazione del sistema si è avvalsa del Living Lab del Comune di Ivrea.
I partner di progetto provengono dal mondo della ricerca (Politecnico di Torino e CSP) e PMI specializzate del territorio. Capofila l’azienda Novasis.

Il contributo Salt & Lemon è stato quello di progettare e costruire un APR specializzato (drone), integrato con termocamera e sensori meteo/gas  per la misura del  livello di NO2 (Biossido di azoto).

Per Salt & Lemon un importante esperienza nell’integrazione di una  tipologia di sensori specializzati che apre la strada a nuove applicazioni.

 

Droni contro rifiuti e inquinamento

Il Comunicato Stampa dell’Amministrazione di Rivarolo

Al via una sperimentazione con il Comune di Rivarolo Canavese (Torino) per il monitoraggio del territorio, rivolto ad individuare -e soprattutto scoraggiare- discariche abusive, abbandono di rifiuti e scarico di materiali inquinanti nelle zone adiacenti la città e lungo le sponde  del fiume Orco.

I droni Salt & Lemon, equipaggiati con videocamera ad altissima definizione (4k) possono essere utilizzati per controlli periodici e casuali nelle zone periferiche della città e nelle aree limitrofe del fiume Orco, funzionando sia come strumento di controllo che come deterrente.
Al via una sperimentazione con il Comune di Rivarolo Canavese (Torino) per il monitoraggio del territorio, rivolto ad individuare -e soprattutto scoraggiare- discariche abusive, abbandono di rifiuti e scarico di materiali inquinanti nelle zone adiacenti la città e lungo le sponde del fiume Orco.

I droni Salt & Lemon, equipaggiati con videocamera ad altissima definizione (4k) possono essere utilizzati per controlli periodici e casuali nelle zone periferiche della città e nelle aree limitrofe del fiume Orco, funzionando sia come strumento di controllo che come deterrente.

Il video presenta un breve estratto della prima attività di monitoraggio, effettuata in presenza del Sindaco, del Comandante dei Vigili Urbani e di un Consigliere comunale.