Online il video di TOP -Turin Outdoor Park

Utilizzando spettacolari riprese aeree abbiamo realizzato il video promozionale di Turin Outdoor and Bike Park, destinato ad essere il più grande parco outdoor d’Europa.

Il Parco è rivolto a un’ampia fetta di pubblico: dagli appassionati di Mountain Bike, anche nelle sue specialità più estreme, alle famiglie con bambini che vogliono godersi una giornata di sole in montagna.

TOP – Turin Outdoor Park project from Salt & Lemon Srl on Vimeo.

Brevi interviste alle persone chiave del progetto, tra cui il suo ideatore nonchè coordinatore Ivan Casalatina e Antonio Silva (ex CT nazionale MTB settore gravity), illustrano le caratteristiche del parco e delle sue infrastrutture. Giovanni Franchino (sindaco di Tavagnasco) e Mauro Nicolino (Sindaco di Brosso) spiegano inoltre i considerevoli vantaggi per il territorio

Oltre 100 km di trail gravity, lungo il fianco della montagna, immersi in boschi secolari, senza nessuna interferenza con i percorsi dei veicoli a motore.

Una cabinovia, suddivisa in tre tronchi che porta fino alla cima del Monte Gregorio, a 1950 metri, con un panorama mozzafiato sulle montagne piemontesi e valdostane.

Più di 200 km di trail per XC (cross country) e cicloturismo che si snodano, attraversando la Valchiusella, dalla cima della montagna verso valle e l’anfiteatro Morenico, o rimanendo in quota, verso la Valle Sacra.

E ancora: un ristorante – albergo, posto sulla stazione terminale della cabinovia, costruito con un occhio all’innovazione e uno alla tradizione dei luoghi. Un parco “green” dove circoleranno solo veicoli elettrici, con strutture dedicate alla riscoperta della cultura e delle tradizioni alpine. Un parco dove praticare escursionismo a piedi, arrampicata su roccia ed esplorare in totale pace il sottobosco.

ICO Valley – Come valorizzare il Made in Italy partendo dal Canavese

Online il video che racconta il Progetto ICO Valley – The National Hub of Made in Italy- dove ICO sta per Ivrea, Canavese, Olivetti.

Il progetto, fortemente voluto dalla senatrice Virginia Tiraboschi, componente della Commissione industria, commercio e turismo del Senato intende valorizzare ed espandere ulteriormente il marchio Made in Italy -il terzo al mondo dopo Coca Cola e Visa….partendo dal Canavese.

Grazie all’eredità Olivetti, il cui brand è ancora riconosciuto nel mondo, il Canavese infatti è un territorio di eccellenza sia per la cultura industriale -Ivrea è l’unico sito Unesco in Italia di tipo industriale – che per la presenza di realtà tecnologicamente avanzate e alte professionalità.

ICOValley si articola in tre sottoprogetti: ICO Valley Brain rivolto ai Digital Makers, ICO Valley Coach basato su un’ Accademia Nazionale del Digitale e ICO Valley Smart per città evolute e sostenibili, smart cities appunto.

Salt&Lemon ha curato l’intera realizzazione del video dallo storyboard, alle riprese video (a terra ed aeree) e al montaggio finale.

Nei voli su spazi aerei “restricted” l’operatore scelto fa la differenza

Una vista dall’alto della nuova area residenziale di Cesano Boscone

Volare in scenari critici, quali zone urbane ad alta densità di popolazione, richiede una particolare certificazione da parte dell’operatore di droni.
Volare in zone a spazio aereo “restricted” richiede in aggiunta la conoscenza approfondita delle procedure necessarie ad ottenere le autorizzazioni specifiche.

Il contesto “restricted”  in cui ci siamo trovati ad operare in questi giorni è lo spazio aereo LI-R9 – Milano Città. Tramite “Notiziario Speciale” (NOTAM) abbiamo ottenuto il parere di ENAV, l’autorizzazione di ENAC ed il nulla osta da parte della prefettura di Milano, con relativo avviso a tutte le forze dell’ordine interessate.

I sorvoli hanno interessato una nuova area residenziale di Cesano Boscone. Le riprese video, realizzate per l’azienda di produzioni video Setteventi, sono state finalizzate alla realizzazione di un filmato di comunicazione aziendale per un’importante azienda di real estate.
Le operazioni si sono svolte regolarmente ed in sicurezza, con soddisfazione da parte del cliente.

Ringraziamo il nostro cliente che ha saputo comprendere ed accettare gli step necessari per operare secondo la normativa ed i relativi tempi necessari per l’ottenimento delle autorizzazioni.

Macchine a guida autonoma e droni

Ovvero la sfida della mobilità nelle megametropoli…

E’ online il video dello spot del progetto Pop.Up, frutto della partnership tra Italdesign (Giugiaro) ed Airbus:

Si tratta di un sistema pioneristico di trasporto modulare terra e aria, completamente elettrico ed a zero emissioni, di cui Salt&Lemon ha curato le riprese aeree per conto di Frame Communication.

Pop.Up, presentato alla 87-esima edizione del Salone dell’auto di Ginevra, integra tre livelli di tecnologia: intelligenza artificiale, moduli a guida autonoma aerea e terrestre e un’interfaccia utente calata in un ambiente completamente virtuale.

Riprese aeree indoor per la nuova FIAT 124 Spider

In occasione del 50esimo compleanno della mitica FIAT 124 Spider nasce uno spot che celebra il nuovo modello con una festosa coreografia di luci e coriandoli.

12 esemplari del celebre roadster, tra cui la 124 storica uscita negli anni ’60, e la nuova 124 suonano un insolito “Happy Birthday”.

Effettuate da Salt & Lemon le riprese aeree indoor -che richiedono una notevole abilità del pilota a causa dell’assenza del segnale GPS-  all’interno dei Four Studios di Torino.

 

 

On line il nuovo emozionante filmato di ABARTH

Come diciamo, sempre filmare con un drone veicoli in movimento non è semplice ma quando ci si riesce i risultati sono emozionanti.

Finalmente online  sul sito ufficiale dedicato alle ABARTH il video promozionale che lancia i tre modelli  ABARTH: ABARTH 595, ABARTH 595 Turismo e ABARTH 595 Competizione.

595Si tratta di un filmato interattivo in cui è possibile passare da uno all’altro dei tre modelli e vedere le performance delle “tre sorelle”. Si parte da una spettacolare ripresa dall’alto che abbiamo effettuato nel circuito FIAT di Orbassano.

Aspettative soddisfatte…Buona visione

Riprese aeree per il film noir “Massimo ribasso” sul mondo sommerso degli appalti

Un uomo che nasconde un segreto terribile. Allontanato dalla polizia diventa investigatore rubando  segreti industriali che rivende ad aziende mafiose in grado di vincere in questo modo gare di appalto pubbliche. Finchè….

E’ questo l’incipit di “Massimo ribasso” un  film noir, a basso budget, con attori e comparse che si sono prestati a cachet ridotto o senza compenso. La produzione indipendente a cura della Cooperativa Arcobaleno (che ha curato il piccolo miracolo di miracolo di “40 %-Le mani libere del destino”) è stata finanziata da un ambizioso progetto di crowfunding.

film-ribasso

Pilota e operatore camera al ciak di “Massimo ribasso”

Una insolita Luciana Littizzetto è presente nel film nel ruolo di una serissima manager.

Come Salt& Lemon abbiamo girato alcune spettacolari riprese aeree in montagna, una delle quali forse comparirà come locandina del film. che uscirà nella primavera 2017

 

Droni e Maserati

Continua la collaborazione con i brand del Gruppo Fiat Chrysler Automobiles e continua l’esperienza con Maserati dopo la tre giorni di Livigno.

E’ la volta del primo SUV lanciato dal marchio Maserati -ribattezzato Levante- appena presentato al Salone di Ginevra 2016, per il quale abbiamo contribuito  al filmato istituzionale con riprese aeree del nostro drone-cinema.maserati levante

Le riprese sono state effettuate al “Circuito di Balocco” uno dei principali centri di collaudo per i veicoli del Gruppo Fiat Chrysler . In particolare sono state filmate le prestazioni del Suv Maserati in strada (alta velocità sulla pista principale del circuito) che fuori strada su un circuito off road.

Degno di nota il fatto che sulle prove in strada la velocità era alquanto sostenuta e il nostro pilota ha dovuto impegnarsi al  massimo per seguire le evoluzioni del Levante.

 

Come si riprende un veicolo in movimento con un drone

Fare riprese video aeree è diverso che farle a terra. e quando si riprende dall’alto un veicolo in movimento la tecnica è ancora diversa.

Ivecodaily

Il nostro pilota sincronizza il decollo del drone con la posizione del veicolo da filmare

E’ richiesta infatti una tecnica particolare per cogliere le caratteristiche di un oggetto  che gioco forza si muove velocemente, a volte più del drone.

Continua così la nostra esperienza con gli spot pubblicitari di veicoli dei vari brand del gruppo FIAT (Abarth, Jeep, Doblò, Maserati) e di altri gruppi (New Holland e Land Rover).

Per la seconda volta ci siamo trovati a filmare i veicoli Iveco. Questa volta si è trattato di Iveco Daily, il nuovo furgone ridisegnato per le esigenze del trasporto commerciale leggero.

E come si può vedere dalla foto il pilota in alcune scene ha dovuto operare in una situazione decisamente scomoda per sincronizzare i movimenti dei due mezzi in modo da ottenere inquadrature di grande impatto visivo.

Riprese aeree in Val d’Ayas a -10 gradi

Nuova sfida per il nostro drone cinema: riprese video aeree all’alba, nella località di Mascognaz in Val D’Ayas (Val d’Aosta) a quota 1882 mt, mentre il termometro registrava una temperatura di -10 gradi, che può risultare estremamente critica per un drone in volo.

Mascognaz

Il pilota Salt & Lemon mentre controlla il drone dopo il decollo

Le riprese svolte in collaborazione con l’agenzia “Zone Creative” di Biella sono utilizzate per il filmato  aziendale di un brand del biellese specializzato in abbigliamento tecnico da montagna. Si tratta di Reda Rewoolution, un brand Made in Italy che da 150 anni opera in Valle Mosso nel Biellese.

Reda Rewoolution  propone un innovativo sistema di abbigliamento tecnico in purissima e leggerissima lana merino biodegradabile e in fibra naturale al 100%, per chi ama fare sport a contatto con la natura.